Conservazione | Rossetti Brand Design
La conservazione dei cibi è un tema antico. L'uomo ha utilizzato il ghiaccio, il sale, il fumo, l'olio, il fuoco... Ma pare che sia stato Nicolas Appert all'inizio dell'ottocento a scoprire il trucco: bottiglie di vetro immerse nell'acqua bollente. Questa fa fuori i batteri e la conservazione dei cibi diventa conservazione della specie, la nostra.
Nicolas Appert, Conservazione, Design, Rossetti Brand Design
21529
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-21529,ajax_updown,page_not_loaded,,select-child-theme-ver-1.0.1515500212,popup-menu-fade,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

Conservazione

La conservazione dei cibi è un tema antico. L’uomo ha utilizzato il ghiaccio, il sale, il fumo, l’olio, il fuoco… Ma pare che sia stato Nicolas Appert all’inizio dell’ottocento a scoprire il trucco: bottiglie di vetro immerse nell’acqua bollente. Questa fa fuori i batteri e la conservazione dei cibi diventa conservazione della specie, la nostra.
Quindi, se questa sera, tornando a casa, si verificano contemporaneamente le seguenti cinque condizioni:
1) Nessuno vi ha preparato niente
2) Il frigorifero è un vuoto inquietante
3) Siete determinati a sfamarvi
4) Avete della passata di pomodoro in un angolo remoto della dispensa
5) Avete un rimasuglio di pasta che non vede l’ora di buttarsi in pentola.
 
Allora, potete far scattare il piano “AncheQuestaSeraSiMangia” preparando un piatto di Penne alla Appert cioè semplice pasta con altrettanta semplice conserva di pomodoro, e ricordarvi che domani è sempre un buon giorno per fare la spesa.
 
Paolo Rossetti
 

Progetti
Pizza Catarì
Tenuta Venterra
Polenta Valsugana

Date

Ottobre 2016